• Oggi è: lunedì, giugno 17, 2019

Viterbo, fermata la banda della 147

W1554977156K22327

L’incubo dei viterbesi è stato sventato: l’Alfa Romeo 137 avvistata spesso nei pressi di abitazioni che avevano subito dei furti, è stata rintracciata dalla squadra volante della zona.

I militari, insieme al supporto dei carabinieri, sono riusciti ad appostarsi nei pressi della vettura per aspettare l’arrivo dei malviventi: due uomini di nazionalità georgiana, rispettivamente di 31 e 34 anni. All’interno dell’Alfa sono stati ritrovati strumenti per lo scasso come piede di porco, martelli, cacciaviti, mazze oltre a un orologio e due collane, probabile bottino del giorno.

Uno dei ladri è stato condotto nel carcere Mammagialla mentre l’altro è stato espulso per volere del Questore. I due annoverano vari precedenti penali e non si esclude una loro collaborazione con altre persone, tra le quali risulterebbe una giovane donna italiana.

La squadra mobile continua le indagini.

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico. I campi obbligatori sono marcati da un *

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.