• Oggi è: sabato, aprile 4, 2020

Sporlonga, coronavirus, Fratelli d’Italia chiede all’amministrazione di istituire un sistema di consegne a domicilio

2-sperlonga-1

A seguito delle ultime disposizioni governative le misure per il contenimento dell’epidemia di coronavirus sono diventate assai restrittive. Ormai è un imperativo rimanere a casa ed uscire solo per esigenze improcrastinabili. Ciò ha indotto molte amministrazioni comunali ad adottare sistemi di consegna a domicilio dei beni di prima necessità a sostegno dei cittadini in difficoltà. “È noto che oggi più che mai occorre stare in casa” dichiara Sara Kelany portavoce comunale FdI di Sperlonga “tuttavia non tutti sono in grado di fare la spesa o di acquistare le medicine. Crediamo necessario che il Comune di Sperlonga si attivi quanto prima, o mettendo a disposizione risorse interne o creando una rete di esercizi disponibili alle consegne a domicilio. Dobbiamo essere vicini il più possibile ai nostri concittadini, in particolare agli anziani ed ai più fragili che sono maggiormente a rischio, soprattutto perché dai dati della asl emerge che in zona c’è un preoccupante focolaio che va assolutamente contenuto il più possibile. Chiediamo al Sindaco di mostrare sensibilità su questo punto e di attivarsi prontamente. Restiamo a disposizione per ogni forma di collaborazione in cui il Comune vorrà coinvolgerci”.

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico. I campi obbligatori sono marcati da un *

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.