• Oggi è: sabato, maggio 25, 2019

Roma, aggressione a sfondo razziale, denunciato un italiano

piazza-euclide

Un uomo di 44 anni aggredisce una giovane donna di colore mentre attraversa piazza Euclide. Con lei ci sono i due figli: una bambina per mano e un bimbo sulle spalle. L’italiano ha provato a far cadere la giovane madre ma non è riuscito nell’intento. Furioso di rabbia ha deciso di prenderla a calci e pugni finché non è intervenuto un agente della Polizia di Stato del commissariato Villa Glori che, libero dal servizio, si trovava per strada. Dopo aver immobilizzato l’aggressore, che ha preso a insultarlo con aria di sfida, è intervenuta una pattuglia del commissariato diretto da Ermanno Baldelli. La vittima è stata aiutata a rialzarsi mentre l’aggressore è stato condotto in commissariato ma si è rifiutato di fornire indicazioni sulla propria identità. Per il 44enne è scattata la denuncia dell’autorità giudiziaria e dovrà rispondere alle accuse di discriminazione razziale, oltraggio, violenza e minaccia a pubblico ufficiale.

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico. I campi obbligatori sono marcati da un *

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.