• Oggi è: domenica, maggio 26, 2019

Pallamano, giovanili dell’HC Fondi: tenacia e buon gioco nelle ultime prima di Natale

pallone-pallamano

Ultime uscite del 2018, prima dello stop per le festività natalizie, anche per le giovanili dell’HC Fondi. Le formazioni giovanili rossoblù sono protagonisti nei rispettivi campionati di categoria con ottime prestazioni e buoni risultati.

Domenica 9 dicembre, presso il “caldo” Palazzetto dello Sport di Salerno, le ragazze dell’U15 femminile si sono cimentate nel 2° concentramento valido per il campionato di categoria Lazio-Campania. Le piccole rossoblù, sotto la guida del tecnico Nikola Manojlovic, hanno affrontato in un primo incontro la compagine del Benevento, contro la quale hanno ottenuto la vittoria sul punteggio di 25-23. Si è trattato di un match dai toni vibranti, con il Fondi sempre in vantaggio e il Benevento che non mollava la presa e rimaneva alle costole delle rossoblù. Tutt’altra storia si è vista nel secondo match contro le “cugine” dell’HC Cassa Rurale Pontinia, che si sono imposte sin da subito sulle fondane (25-7 punteggio finale). Le gialloblù scendevano in campo con il turbo e spiazzavano le fondane con un parziale di 8-1, le quali, intimorite dalla fisicità delle avversarie, attuavano una debole risposta e sul 13-4 si chiudeva la prima frazione di gioco. Nella ripresa le cose non cambiavano e il Fondi si lasciava travolgere dal gioco del Pontinia che portava a casa la vittoria. L’ultima gara ha visto le atlete del Fondi scontrarsi con le padrone di casa del Salerno, che hanno avuto la meglio con il punteggio finale di 26-18. Nella prima frazione di gioco vigeva un sostanziale equilibrio tra le due squadre, con il Salerno sempre un passo avanti (14-11 P.T.). Nella ripresa le rossoblù ce la mettevano tutta per recuperare, ma le avversarie avevano la meglio prima con un break di 3-0 e poi, nel finale, mettevano a segno 4 reti consecutive. Sulla rete della fondana Zizzo, sul 26-18 in favore del Salerno, arrivava il fischio finale. Queste le dichiarazioni del tecnico rossoblù: “Quella di domenica è stata una giornata di pallamano all’insegna del divertimento. Nella prima gara contro il Benevento le mie ragazze se la sono giocata alla pari, il livello tecnico era su per giù lo stesso ed una bella partita è culminata con la nostra vittoria. Contro il Pontinia è stata più dura, le ragazze hanno subito un gol dietro l’altro, hanno risentito la differenza fisica e per questo hanno un po’ mollato. Questi concentramenti non possono far altro che bene alle mie atlete, danno loro la possibilità di crescere dal punto di vista del carattere e iniziano a capire il concetto di gioco.”

Martedì 11 dicembre i ragazzi dell’Under 17 maschile hanno giocato un’importante partita di campionato contro la serie B del Flavioni Civitavecchia. Come da pronostico, il match si rivelava intenso e pieno di colpi di scena: il primo tempo iniziava con una fase di totale equilibrio e successivamente c’era un primo tentativo di allungo dei civitavecchiesi, i quali riuscivano ad accumulare un vantaggio di quattro goal. Nel prosieguo della prima frazione di gioco, i rossoblù riuscivano ad eliminare lo svantaggio e concludere il primo tempo sul 16–15. Nella ripresa gli avversari, con calma e costanza, riuscivano a riportasi in vantaggio, accumulando ben cinque gol di scarto. Nonostante ciò, la formazione di casa effettuava un altro stoico recupero, fino al tiro franco del giovane Manojlovic, che sul fischio finale regalava una preziosa vittoria sul punteggio finale di 36–35. Queste le parole del mister Manojlovic a fine partita: “Sicuramente è stata una partita molto bella ed emozionante per i ritmi alti, nonostante qualche errore tecnico che ci sta, vista la giovane età dei ragazzi e visto che hanno giocato contro una squadra di serie B, dove c’erano alcuni ragazzi ventenni. Partiamo dall’inizio con un pari, poi c’è stato un break di Civitavecchia nella quale andiamo quattro goal sotto. Piano piano, durante il primo tempo, li stavamo raggiungendo e poi siamo riusciti a sorpassarli andando a concludere con un gol di vantaggio. Nel secondo tempo abbiamo iniziato bene, andando anche sul +2, però dopo qualche minuto siamo stati raggiunti giocando alla pari. Il Civitavecchia, sfruttando i troppi 2’ che ci hanno penalizzato, ha accelerato andando fino a cinque gol sopra. Cambiando tatticamente qualche difesa siamo stati in grado di riavvicinarci fino al pareggio negli ultimi minuti della partita e poi al tiro franco di C. Manojlovic, il quale tirando non tanto forte ma preciso, è riuscito a metterla dentro e far vincere la partita.

Comunque complimenti al Civitavecchia perché è una bella squadra e soprattutto complimenti ai miei ragazzi perché mi hanno mostrato carattere e tenacia in campo che non mollavano neanche un secondo in campo”.

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico. I campi obbligatori sono marcati da un *

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.