• Oggi è: martedì, luglio 16, 2019

Monte San Biagio, il progetto di tutela alle api di ‘BeeOLab’

WhatsApp Image 2019-03-27 at 17.10.31

Monte San Biagio borgo delle api, questo il sogno dell’azienda apistica biologica locale ‘BeeOLab’.  Un’idea che comincia a prendere forme reali dopo l’incontro avvenuto oggi (27 marzo) a Roma.

Il titolare dell’azienda apistica Andrea Mengassini e l’assessore Arcangelo Di Cola hanno  presentato il progetto di tutela della biodiversità dell’ape italiana nel territorio comunale ad Alfonso Pecoraro Scanio, ambientalista e presidente della Fondazione UniVerde. Verrà, inoltre, coinvolta Coldiretti Campagna Amica, di cui Alfonso Pecoraro Scanio è coordinatore del comitato scientifico. Insieme, le parti in campo si impegneranno a verificare la presenza di un ecotipo di ape ligustica per poi proteggerla con l’istituzione di una zona di rispetto genetico in tutto il comune di Monte San Biagio. Inoltre, si cercherà di coinvolgere gli altri apicoltori locali per custodire l’ape italiana e di lanciare l’iniziativa ‘Le Città Amiche delle Api’.

«Quando idee imprenditoriali e buona politica dei territori si incontrano – è il commento entusiasta dell’assessore Di Cola  – non possono che nascerne iniziative di alto profilo. Oggi abbiamo messo la prima pietra di un grande progetto. Il prossimo step sarà quello di organizzare, a Monte San Biagio, un convegno nazionale, in collaborazione con la fondazione Univerde e Campagna Amica, invitando nella nostra città tutti i protagonisti del settore e i comuni sensibili al tema della tutela dell’ape italiana».

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico. I campi obbligatori sono marcati da un *

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.