• Oggi è: sabato, novembre 17, 2018

M.S. Biagio, botta e risposta sul luogo scelto per l’incontro tra Sindaco e cittadinanza

3 1 monte san biagio

A Monte San Biagio continua la polemica sul luogo del confronto pubblico tra il sindaco Federico Carnevale e la cittadinanza. Il primo cittadino ha risposto alla nota presentata da “Monte San Biagio Civica” tramite il coordinatore Guglielmo Raso con la quale si chiedeva di svolgere l’incontro del 9 novembre in una struttura pubblica, anziché in un ristorante, e di divulgare l’ordine del giorno per favorire una più consapevole partecipazione. Il sindaco ha risposto, precisando che “l’incontro presso il ristorante Le Pantanelle ha certamente una rilevanza pubblica visto che esso si rivolge a tutti i cittadini di Monte San Biagio, per esporre, in merito al programma elettorale di questa amministrazione, tutto ciò che fino ad oggi è stato realizzato e quanto ancora in corso non ancora concretizzato. Non penso che spetti ad altri sindacare il luogo scelto nel quale svolgere una manifestazione non istituzionale, visto e considerato che eventi aperti al pubblico con forti connotati politici, che lei sicuramente conoscerà, (vedasi Leopolda) si svolgono in luoghi non certamente pubblici come lei li intende. Le faccio altresì presente – conclude Carnevale – che il luogo prescelto, contrariamente a quanto da lei affermato, non è un locale privato, ma un locale aperto al pubblico”.
Ma Raso e soci non si arrendono: “Premesso che il nostro non era certo un ‘sindacato’, bensì una proposta formulata in termini di cordialità e correttezza nell’esclusivo interesse della cittadinanza, questa risposta chiarisce definitivamente che non si tratta di un ‘incontro con la cittadinanza’ ma solo di un evento propagandistico. Scelta questa del tutto legittima, non vi è dubbio; ma chiamiamo le cose con il proprio nome: è un comizio elettorale. Quindi non un incontro con la cittadinanza, non un’assemblea pubblica, come si pretendeva far credere ai cittadini. Del resto, se sin dall’inizio il sindaco fosse stato più chiaro palesando la reale natura dell’evento del 9 novembre, di certo non avremmo mai manifestato il nostro interesse a partecipare a quello che è stato presentato e definito come ‘incontro con la cittadinanza’.  Ci chiediamo quindi quale sarà mai tutta la verità che sarà disvelata il 9 novembre…
Ad oggi la verità è una sola: il sindaco carnevale non ha mai avuto alcuna intenzione di aprirsi al pubblico confronto democratico con la cittadinanza, ma il suo intento è stato sin dall’inizio quello di fare propaganda elettorale, senza contraddittorio e nel ristorante di famiglia”.
“Monte San Biagio Civica” rimane comunque aperta al confronto ed al dibattito ma, ovviamente, in altre sedi e nei modi opportuni.

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico. I campi obbligatori sono marcati da un *

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.