• Oggi è: martedì, maggio 21, 2019

Latina, sensibilizzazione e prevenzione dell’obesità con il Festival ‘Filmdipeso’

terza-edizione-page-1-1024x356

Tutto è pronto per la terza edizione di Short Film Festival ‘Filmdipeso’ che,  attraverso il linguaggio cinematografico, affronta le grandi tematiche sociali e sanitarie legate all’obesità e ai disturbi del comportamento alimentare per sensibilizzare opinione pubblica e istituzioni. Venerdì 5 e sabato 6 aprile, la città di Latina sarà il palcoscenico di ‘Filmdipeso’ promosso dal Bariatric Center of Excellence della Sapienza Università di Roma Polo Pontino e dal Comune di Latina in collaborazione con Amici Obesi onlus, AILO (Associazione Italiana Lotta all’Obesità) e Villa Miralago – Centro di riferimento disturbi alimentari, con il sostegno non condizionante di Johnson&Johnson Medical SpA e Novo Nordisk.

Protagonista indiscusso dello Short Film Festival ‘Filmdipeso’ 2019 sarà il cortometraggio. Attraverso il suo linguaggio breve e immediato, talvolta ironico e pungente, rappresenta il medium narrativo più efficace nel trattare temi scientifici di interesse sociale come l’obesità e i disturbi alimentari, considerati l’epidemia non infettiva di più vaste proporzioni del terzo millennio.

«L’obesità è un fattore di rischio importante per tante patologie, ma purtroppo ancora non del tutto conosciuto – dichiara Damiano Coletta, Sindaco di Latina – bisogna creare la cultura della consapevolezza sapendo informare nella maniera giusta soprattutto le giovani generazioni. E il Festival ‘Filmdipeso’ è una maniera giusta che sta diventando tradizione».

Ricco il cartellone degli incontri e il panel degli ospiti di prestigio. A cominciare dai 13 cortometraggi in gara, selezionati tra i moltissimi arrivati dall’Italia e dall’estero, che verranno proiettati nel corso delle due giornate all’interno del Multisala Oxer di Latina. Al vincitore la Giuria di esperti, presieduta da Gianfranco Pannone, regista e docente al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma e Palermo, assegnerà il Premio Città di Latina e una menzione speciale per la tematica trattata.

Inoltre, quest’anno saranno presentati ‘corti’ fuori concorso e un emozionante docufilm che racconta l’Italia e il suo rapporto con il cibo dagli Anni ’50 ad oggi. In questa edizione ‘Filmdipeso’ apre decisamente ai giovani. Nelle due giornate del Festival un ruolo di primo piano avranno i liceali di Latina e gli studenti del Corso di Medicina e Chirurgia Sapienza Università di Roma Polo Pontino, che saranno direttamente coinvolti nel dibattito medico-scientifico; infine, chef di fama internazionale, come Ugo Patierno autore del libro ‘Metà’ ed ex obeso, e personaggi del mondo dello spettacolo tra i quali Martina Colombari, si confronteranno in un contest multiculturale sul cibo, l’alimentazione, il significato di nutrizione e ricette di buona cucina, con importanti voci del giornalismo locale e nazionale.

Le due giornate dello Short Film Festival ‘Filmdipeso’ saranno aperte al pubblico gratuitamente e fino a esaurimento posti. Per ulteriori informazioni visitare il sito www.filmdipeso.it.

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico. I campi obbligatori sono marcati da un *

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.