• Oggi è: giovedì, settembre 19, 2019

Itri, 30 giorni di prognosi ad un pensionato: arrestato l’aggressore

ITRI (2)

Prima il litigio con la moglie e poi il pestaggio. Vittima della violenza è un uomo di origini reatine, ma residente a Itri. Il pensionato, da tempo in crisi con la moglie, intorno alle 22 di lunedì sera, ha bussato alla porta della propria abitazione per poter, a quanto sembra, trascorrere la notte in casa, in località Raìno.

L’iniziale diniego da parte della donna avrebbe favorito l’escalation del diverbio verbale il cui epilogo ha poi visto l’intervento di un uomo che vive, in una condizione ospite di quasi “tutore” della donna che non risulterebbe autosufficiente nella deambulazione.

Ne sarebbe nata una aggressione fisica tanto violenta da spingere un vicino di casa, preoccupato per le conseguenze sullo stato di salute del malcapitato, a chiamare subito i Carabinieri della locale stazione.

Sul posto sono intervenuti repentinamente i Carabinieri di Itri, il Norm del comando compagnia di Formia e un’ambulanza del 118 che ha provveduto a trasportare d’urgenza la vittima presso il Pronto Soccorso dell’ospedale “Dono Svizzero” di Formia, dove gli operatori lo hanno curato ed emesso la prognosi di 30 giorni, con le dimissioni immediate e il trasporto del ferito presso la sua abitazione. Il presunto aggressore è stato invece arrestato.

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico. I campi obbligatori sono marcati da un *

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.