• Oggi è: mercoledì, settembre 19, 2018

Fondi, raccolta differenziata: presentata l’app gratuita Junker

bdr

E’ stata presentata questa mattina presso la Casa comunale, nel corso di una conferenza stampa, l’app gratuita JUNKER, un servizio fruibile tramite app –  sia per smartphone Android che Apple – che riconosce con un solo clic quello che stiamo gettando e ci dice come fare la differenziata secondo la normativa del nostro territorio.

Alla conferenza stampa hanno preso parte il Sindaco di Fondi Salvatore De Meo, l’Assessore all’Ambiente Roberta Muccitelli, il Comandante della Polizia Locale Giuseppe Acquaro, il Dirigente del Settore Ecologia e Ambiente Bonaventura Pianese e funzionari del soggetto gestore del servizio De Vizia SpA.

In apertura l’Assessore Muccitelli ha ringraziato i cittadini per aver dimostrato profondo senso civico nell’applicazione del sistema di conferimento dei rifiuti, che ha consentito di superare l’80% di raccolta differenziata, e ha riassunto la capillare campagna di comunicazione che il Comune di Fondi ha attuato sia prima che successivamente all’introduzione del sistema “porta a porta”, con incontri di quartiere, appuntamenti divulgativi per turisti e comunità straniere residenti, spot, materiali informativi. L’Assessore ha infine ringraziato gli Ispettori Ambientali, che stanno contribuendo ad educare la cittadinanza al corretto sistema di raccolta, la Polizia Locale per il costante operato nel controllo del territorio e la De Vizia SpA nella persona del responsabile di zona Antonio Spinelli per la fattiva collaborazione.

Nel suo intervento il Sindaco De Meo, dopo aver ricordato che la percentuale del 65% di differenziata prevista dalla legge è stata raggiunta in poco tempo e ampiamente superata, ha reso noto che i primi mesi del 2018 hanno fatto registrare un ulteriore aumento di materiale avviato a recupero. Ha poi sottolineato come la raccolta debba essere sempre più puntuale, poiché nella nostra città la produzione dell’indifferenziato è ancora superiore al limite massimo, ovvero 75Kg annui pro capite , ed ha pertanto invitato i cittadini a differenziare ancora meglio al fine di ridurre tale media. De Meo ha poi sottolineato l’impegno della Polizia Locale, che ha elevato numerose sanzioni per conferimenti illeciti nelle zone periferiche dove, per rendere ancora più efficiente il controllo del territorio, sono state collocate nuove telecamere che vengono riposizionate costantemente per rendere più efficace ed ampio il monitoraggio. Il Sindaco ha infine anticipato che con il nuovo anno scolastico sarà diffuso tra gli alunni un gioco online connesso all’app JUNKER, che consentirà di distinguere meglio la tipologia degli imballaggi dei prodotti e di conoscere quali prodotti vengono realizzati con il riutilizzo del materiali riciclati.

Successivamente il responsabile marketing e commerciale della startup Giunko srl Gianluca Della Campa ha presentato nel dettaglio l’app JUNKER.

Il suo funzionamento, oltre che gratuito, è davvero molto semplice: scansionando il codice a barre del prodotto o dell’imballaggio, JUNKER lo riconosce grazie ad un database interno di oltre 1 Milione di prodotti e ne indica la scomposizione nelle materie prime e i bidoni a cui sono destinati. Basti fare l’esempio delle buste di carta con finestra di plastica, oppure delle confezioni di caffè, delle bottiglie in PVC o Mater-Bi, o del Tetrapak. Il database di JUNKER  è “in progress”, ossia viene aggiornato quotidianamente anche grazie al contributo degli utenti: infatti se il prodotto scansionato non viene riconosciuto, l’utente può trasmettere alla app la foto del prodotto e ricevere la risposta in tempo reale, mentre la referenza viene aggiunta a quelle esistenti.

JUNKER dà anche la possibilità al Comune di comunicare molte altre informazioni: ubicazione dei punti di raccolta, calendari del “porta a porta”, indicazioni per i rifiuti speciali, etc., prevenendo anche il rischio di sanzioni indesiderate.

In definitiva la app JUNKER è uno strumento rapido, di facile utilizzo, accurato e aperto ai contributi degli utenti, che nasce per ridurre la quantità di rifiuti destinati a discariche e inceneritori a favore del riciclo delle materie prime di cui sono composti. Inoltre è disponibile in ben 9 lingue e ciò ne consente un semplice utilizzo anche per le comunità straniere residenti in città e per i turisti di altre nazionalità che soggiornano sul nostro territorio presso strutture ricettive e case vacanza.

Al termine della conferenza stampa, nella Sala consiliare si è tenuta la cerimonia di consegna delle biciclette agli Ispettori Ambientali, che potranno in tal modo presidiare in maniera più efficace ed ecologica il territorio.

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico. I campi obbligatori sono marcati da un *

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.