• Oggi è: lunedì, settembre 16, 2019

Fondi, continua la battaglia contro la Direttiva Bolkestein

IMG-20160609-WA0049

Dopo la Brexit anche l’Italia ha una possibilità per reagire e per riaprire alcune tematiche dell’agenda europea che stanno già creando un diffuso allarme sociale.

L’Associazione “Imprese Oggi”, dopo aver ricevuto la solidarietà di numerose Amministrazioni Comunali ed aver coinvolto la Regione Lazio e la Prefettura di Latina nella Marcia dei silenziosi, lancia un ulteriore grido di allarme alle Istituzioni affinché convochino al più presto tutte le Associazioni italiane mobilitate contro la Direttiva Bolkestein ed accolgano le Proposte di Legge approvate dalle Regioni Piemonte e Lombardia (a cui si è aggiunta lunedì anche la Regione Puglia) per la disapplicazione della Direttiva al commercio ambulante.

Una grave situazione che rischia di produrre, tra 12 anni al massimo, oltre 300.000 disoccupati ambulanti in Italia ed oltre 4.000 nelle sole Provincie di Latina e Frosinone.

Intanto l’associazione fa sapere che proseguirà la mobilitazione degli ambulanti che anche da Fondi parteciperanno alla Manifestazione del 5 luglio organizzata dall’Associazione ASSIDEA di Firenze. Qualora il Parlamento Italiano, il Governo e la Regione Lazio dovessero ancora ignorare le proposte di Legge delle Regioni e le iniziative di protesta degli ambulanti le Associazioni di tutta Italia promuoveranno una grande Manifestazione Nazionale contro la Direttiva Bolkestein il 28 settembre a Roma.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico. I campi obbligatori sono marcati da un *

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.