• Oggi è: mercoledì, dicembre 19, 2018

Fondi, apertura dei siti estivi: i ringraziamenti del sindaco a enti e associazioni

sindaco_salvatore_de_meo_2_-2

Il Sindaco di Fondi Salvatore De Meo e l’Assessore al Turismo Beniamino Maschietto desiderano ringraziare il Parco Naturale Regionale Monti Ausoni e Lago di Fondi, l’Associazione Pro Loco Fondi e l’Associazione Finanzieri in congedo per aver voluto condividere la necessità di favorire l’apertura dei siti cittadini d’interesse storico, architettonico e paesaggistico nei mesi estivi, collaborando fattivamente ad arricchire l’offerta turistica.

«In virtù della disponibilità offerta – affermano De Meo e Maschietto –, unitamente al personale del Comune che ha sovrinteso all’apertura del Castello Caetani, è stato possibile garantire la fruizione di pregevoli siti che rappresentano motivo di vanto per la città di Fondi, quali il Palazzo Caetani, il Museo Ebraico e Villa Cantarano. Siamo da sempre convinti che attraverso una stabile e continuativa sinergia tra enti e associazionismo ci si possa riappropriare della propria identità, valorizzandola per creare benessere e cultura. L’auspicio è che tali forme collaborative possano proseguire efficacemente anche nel prossimo futuro, ad esempio durante le festività natalizie».

A partire da oggi e fino al 14 Ottobre prossimo il Castello Caetani sarà aperto al pubblico dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 21.00, il Sabato e la Domenica dalle ore 9.30 alle 12.30 e dalle 17.00 alle 22.00.

Per gli orari di apertura al pubblico dei siti del Parco Ausoni (Palazzo Caetani, Museo Ebraico, Villa Cantarano) è possibile fare riferimento al sito internet dell’ente: www.parcoausoni.it.

Tag:

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico. I campi obbligatori sono marcati da un *

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.