• Oggi è: lunedì, ottobre 21, 2019

Elezione De Meo, la soddisfazione del vice presidente della provincia di Latina Vincenzo Carnevale

carnebal

Sono state 22.813 le preferenze raccolte dal Sindaco di Fondi, Salvatore De Meo, alle elezioni del 26 maggio scorso. Un pieno di voti che lo hanno portato ad essere il secondo eletto al Parlamento Europeo, nella circoscrizione Italia centro, dopo Antonio Tajani nella lista di Forza Italia. Grande è la soddisfazione del vice presidente della provincia di Latina e coordinatore di Forza Italia a Fondi, Vincenzo Carnevale (foto sopra):  «Il periodo non facile del partito è sotto gli occhi di tutti. Ciò nonostante, in pochi mesi abbiamo riconfermato la nostra presenza in seno all’amministrazione provinciale, con i consiglieri: Miele, Coscione, Vulcano ed il sottoscritto. Subito dopo, insieme ai tanti consiglieri e attivisti del territorio, con la regia del Senatore Claudio Fazzone e il supporto del coordinatore provinciale Alessandro Calvi, con nostra grande soddisfazione abbiamo fatto eleggere, Salvatore De Meo, al parlamento europeo. Traguardi importanti dai quali si può e si deve ripartire per ridare smalto ad un partito come il nostro che ha significato tanto per questi territori e che ancora tanto può significare. Piangersi addosso non è nella nostra natura e l’elezione di De Meo ci deve essere da esempio; bisogna scendere in strada e raccogliere le diverse problematiche che ci vengono presentate dai cittadini del territorio, mettendo a frutto quella capacità amministrativa che, evidentemente, in diverse città pontine ci viene, ampiamente, riconosciuta dai fatti». In provincia di Latina, Forza Italia ha raccolto 28.104 voti di lista con una percentuale dell’11.98%  di cui 16.470 sono le preferenze andate al sindaco di Fondi che è risultato essere il primo eletto.

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico. I campi obbligatori sono marcati da un *

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.