• Oggi è: venerdì, aprile 27, 2018

Fondi, getta il panico tra gli spalti con due fumogeni: Daspo per un tifoso del Siracusa

auto-polizia-di-stato1

Aveva creato il panico durante la partita di calcio, gettando due fumogeni tra gli spalti della tribuna dove erano seduti altri 70 tifosi, generando una situazione di concreto pericolo per tutti i presenti sugli spalti e rendendo difficoltoso il controllo da parte delle Forze di Polizia in servizio di ordine e sicurezza pubblica..

Per questo motivo, R.S., queste le iniziali, un ultras siracusano di 29 anni è stato raggiunto dal divieto di accesso ai luoghi dove si svolgono manifestazioni sportive, della durata di 5 anni.

I fatti risalgono al 16 settembre 2017, quando nello stadio di via Arnale Rosso si è disputato l’incontro di calcio Fondi – Siracusa valevole per il Campionato Nazionale di Serie C, Girone C.

L’attento lavoro investigativo effettuato dal personale del Commissariato di P.S. di Fondi, in stretta sinergia con la Digos della Questura di Siracusa, corroborato dall’acquisizione delle riprese del sistema interno di video sorveglianza e di quelle effettuate da personale della Polizia Scientifica presente sul posto, ha permesso di individuare ed identificare  il tifoso.

 

Sulla base di tutti gli elementi raccolti ed in considerazione che  anche il Questore di Caserta in  occasione dell’incontro di calcio svoltosi il 21.10.2017 ha adottato per l’Ultras siracusano il  medesimo provvedimento di divieto di accesso ai luoghi ove si svolgono manifestazioni sportive per anni tre e, considerata la pericolosità del soggetto e la necessità di tutelare l’ordine e la sicurezza pubblica, veniva emesso a carico di R.S. dell’89, a firma del Questore di Latina dr. Carmine Belfiore,  il  divieto di accesso ai luoghi ove si svolgono manifestazioni sportive (DASPO) per anni cinque all’interno degli stadi e di tutti gli impianti sportivi del territorio nazionale ove si disputano incontri di calcio a qualsiasi livello.

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico. I campi obbligatori sono marcati da un *

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>