• Oggi è: giovedì, maggio 24, 2018

Pallamano, serie A2 femminile: al via la fase ad orologio

pallone-pallamano

Sta per cominciare la seconda fase del campionato di Serie A2 Femminile, che vedrà le compagini di ogni girone contendersi il primo ed il secondo posto della classifica per poter accedere alle Final Eight, al termine delle quali saranno decretate le due squadre promosse al campionato di massima serie.

Il prossimo sabato 24 febbraio alle ore 17, presso il Palazzetto dello Sport di Fondi, le giovani rossoblù dell’HC Fondi allenate da Nikola Manojlovic, inizieranno questa seconda fase, cosiddetta “ad orologio”, affrontando una delle rivali stagionali inserite nel girone D, ovvero l’Euromed Mugello.

Ad avere la meglio tra le due compagini, nella prima fase del campionato, è stato proprio l’HC Fondi, capace di pareggiare nella trasferta in terra toscana e conquistare i due punti nella gara di ritorno tra le mura di casa. Per questo motivo le fondane si presentano al match di sabato come favorite, ma dovranno fare molta attenzione perché il Mugello finora si è dimostrata una squadra determinata e grintosa, che ha sempre dato del filo da torcere a tutte le avversarie che ha affrontato.

Così presenta il mister rossoblù Nikola Manojlovic la ripresa del campionato: “Le ragazze sono in buona forma ed io sono molto fiducioso per la fase ad orologio, per questo proveremo a fare ancora meglio di quello già visto nella prima parte del campionato”.

L’appuntamento per i tifosi e gli appassionati fondani è per sabato 24 febbraio alle ore 17 presso il Palasport di Fondi, per assistere ad un match che si preannuncia dai toni alti e vibranti e soprattutto per tifare le giovani rossoblù che stanno ben figurando in questo campionato di A2 femminile.

Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico. I campi obbligatori sono marcati da un *

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>